PANE CON ESUBERO DI LICOLI (LA MIA SECONDA VOLTA CON BRANDO!)

IMG_7644

Ho già abbondantemente parlato della mia soddisfazione nel cominciare ad utilizzare il licoli ma devo assolutamente puntualizzare che gran parte della gratificazione che ne è scaturita è dovuta alla ottima riuscita di questo pane; con una bella crosta croccante e ben alveolato, nonostante sia stato preparato con esubero, questo pane è sicuramente di facile riuscita.

Utilizzo il frigo anche questa volta con una pausa di 10/14 ore così da poter gestire meglio le tempistiche del pane e avere una maggiore flessibilita’.

INGREDIENTI:

  • Licoli non rinfrescato da massimo 3 giorni 300 gr.
  • Acqua 250 gr.
  • Farina tipo 0 500 gr.
  • Malto 1 cucchiaino
  • Sale 12-15 gr.

PROCEDIMENTO:

  1. Sciogliere il lievito liquido nell’acqua creando un pò di schiumetta
  2. Aggiungere il malto e lasciare che si sciolga
  3. Inserire gradualmente la farina e impastare per 5/6 minuti
  4. Aggiungere il sale e impastare per altri 5  minuti
  5. Riporre l’impasto in una ciotola coperta
  6. Effettuare delle pieghe in ciotola dopo mezz’ora
  7. Versare l’impasto sulla spianatoia infarina e dare la forma desiderata al pane
  8. Riporre a lievitare in un cestino con un canovaccio ben infarinato e chiudere il canovaccio
  9. Mettere il cestino dentro una busta di plastica chiusa e riporre in frigo per 10/14 ore.
  10. Una volta passato il tempo previsto lasciare acclimatare il cestino 4/5 ore fuori dal frigo (durante l’inverno ci possono volere anche 6/7 ore d’estate anche meno di 4)
  11. Accendere il forno modalità statica a 160° e porre sul fondo un tegamino con poca acqua
  12. Rovesciare il cestino tenendo i lembi del canovaccio sulla placca del forno, effettuare i tagli e infornare
  13. Appena infornato puntare il forno in salita a 240° per circa 20/ 25 minuti fino a che la crosta non si sarà leggermente colorita
  14. Dopo 20/25 minuti o quando la crosta sarà diventata ambrata abbassare il forno a 200° per altri 25/30 minuti e togliere il pentolino dell’acqua
  15. Dopo circa 50 minuti totali aprire il forno a spiffero con un cucchiaio di legno nello sportello e proseguire per altri 10 minuti
  16. Sfornare e fare freddare su una gratella

thumb_IMG_7646_1024

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...